Dimmi che sistema di riscaldamento hai e ti dirò quanto spendi

Come ti sembra questa idea?

Lascia un commento

Lascia un commento

9 Commenti

Domenica Bizzini - 3 anni fa

Quello che questo articolo racconta è pura aria fritta genetico e approssimativo e senza utilità ma solo confonde le idee!

alessandro - 3 anni fa

Potrebbe essere vero quello che dice, ma deve motivare entrando nello specifico, altrimenti un commento simile ha la medesima utilità dell'articolo che critica.

Piero - 3 anni fa

A me l'articolo è piaciuto. Sufficientemente generico, fornisce spunti, che successivamente l'utente dovrà approfondire, attraverso esperti di settore. A me piace molto la legna e ho visto impianti a pellet con carico automatico (coclea). Facciamo un servizio migliore fornendo ulteriori spunti all'articolista, che comunque ringrazio.

Piero - 3 anni fa

...e, si spera, di ausilio a chi legge.

Marco Pagani - 3 anni fa

Ho sentito di recente parlare del riscaldamento a battiscopa, molto pratico per le ristrutturazioni di case senza impianto. Che ne pensate di approfondire l'argomento, e magari di pubblicare un articolo a riguardo?

habitissimo professionisti - 3 anni fa

Ciao Marco, continua a seguirci, a breve pubblicheremo un articolo proprio su questo tema. Grazie, Habitissimo

Fulvia Vettorello - 3 anni fa

Buongiorno, io ho un riscaldamento con pompe di calore, classe A, canalizzato, dotato di termostato e timer. Grazie al timer si può programmare e viene acceso solo alla sera e nei week end.

Casa coinbentata con finestre pvc doppio vetro e gas all'interno.

Massimo - 11 mesi fa

Ciao, hai spiegato che hai un impianto a pompa di calore canalizzato, cioè senza pannelli radianti e coibentata? Quanti M.q. e' la casa e cosa spenti di riscaldamento tra novembre a gennaio?

Grazie

Rita Lanteri - 11 mesi fa

e non viene mai analizzato nei Vostri articoli il riscaldamento elettrico a pavimento... come mai? è la soluzione che ho deciso di utilizzare per la mia casa che verrà ristrutturata a breve e non mi sarebbe dispiaciuto avere qualche notizia in più!

I commenti però vedo che sono di 2 anni fa quindi immagino che l'articolo non sia più stato aggiornato...

Simone - 11 mesi fa

Manca il consumo degli inverter(condizionatori)

Mi piacerebbe sapere!!

Grazie

Simona

Massimiliano - 11 mesi fa

Il consumo degli inverter dipende dalla macchina installata, quelle di ultima generazione sono più efficienti rispetto a quelle di 10 anni fa. Anche se un riscaldamento a pompa di calore lo vedo più come un aiuto in quelle giornate dove il riscaldamento non sia necessario. Per un problema di emergenza mi sono trovato a riscaldare 100 mq. Con inverter e non è affatto economico in 10 giorni per darti un idea ho consumato circa 300kw.....

Massimo - 11 mesi fa

Massimiliano Inverter intendi gli split a pompa di calore i cosiddetti fancoil? Se cosi dipende quanti ne hai avviati, poi se scaldi e spegni e e riaccendi al bisogno consumano di piu' rispetto a quando li hai sempre accesi.

Comunque il riscaldamento a pompa di calore usando gli spalti e' oneroso contrariamente se usi il riscaldamento a pavimento.

Patrizia - 11 mesi fa

Volevo sapere cosa ne pensate delle stufe al bioetanolo e sul costo per scaldare

un alloggio con questo sitema.

Enrico Gleria - 11 mesi fa

e la pompa di calore abbinata a dei pannelli fotovoltaici?

Ricorda che puoi anche chiedere preventivo di Riscaldamento.