Come ti sembra questa idea?

Lascia un commento

Lascia un commento

9 Commenti

Francesco Malatesta - 4 mesi fa

Da chimico, ho sempre qualche perplessità quando sento parlare di "prodotto naturale" contrapposto a "prodotto chimico". Per me, il bicarbonato, il sale da cucina e l'acqua sono prodotti chimici a pieno titolo, e l'uranio è un prodotto perfettamente naturale, al pari delle micidiali tossine secrete da funghi velenosi e batteri patogeni (biologici, in aggiunta, oltreché naturali). Questi termini così in voga nelle pubblicità, naturale e biologico e "privo di sostanze chimiche" (come dire, pura essenza spirituale, che non fa parte del mondo materiale) o infine "di origine naturale" (come il plutonio, che in natura non si trova ma si ottiene dall'uranio, naturale, per reazione nucleare conseguente all'assorbimento di neutroni, a loro volta naturali...), mi lasciano sempre perplesso per la loro assoluta indeterminatezza, e anche leggermente incazzato.

Chiara Cerulli - 4 mesi fa

Rispondo in ritardo ,ho visto solo adesso questo messaggio e vorrei dire che anche io penso la stessa medesima cosa ,ma capisco allo stesso tempo che nel linguaggio corrente, per chimico ci si riferisce e si sottintende "chimico di sintesi " ,cioè quei prodotti che non esistono in natura ,ma vengono sintetizzati in laboratorio ,come saprà bene. Si fa per semplicità ,anche se non è corretto.

Come per esempio quelle sostanze che dal 7 giugno sono proibite in tutta Europa (si spera davvero )e che per decenni sono stati aggiunte ai prodotti di pulizia per la casa e anche a molti cosmetici e a cui per decenni siamo stati esposti.Sono gli interferenti endocrini o Endocrine disrupting chemicals ,che possono provocare malattie endocrine come il diabete ,ma anche cardiovascolari.Chi volesse saperne qualcosa di più legga l'articolo di Repubblica del mese di giugno .Io non sono un chimico ma un medico e pur essendo già a conoscenza degli interferenti endocrini da anni , inorridisco leggendo certe notizie.

Lucio Cafarelli - 4 mesi fa

Vi seguo da sempre e casa nostra è sempre piu bella grazie dei buoni consigli

Francesco Bianchini - 4 mesi fa

Mi pare di capire che bicarbonato e aceto la fanno da padrone su tutte le pulizie. Sono da provare.

Maura Ciani - 4 mesi fa

Ottimo per tutti i consigli, grazie.

Rosamaria Sanfilippo - 4 mesi fa

Grazie dei buoni consigli

Giovanni - 4 mesi fa

quindi bicarbonato ovunque...io ne aggiungo sempre un cucchiaino al detersivo nella lavatrice...sopratutto per il lavaggio dell'abbiagliamento sportivo..

Amalia Pedand - 4 mesi fa

X vetri, forno e piastrelle anche il vaporetto fa miracoli!!!

Bonalumi - 4 mesi fa

Grazie per i suggerimenti. alcuni li conoscevo, mai provati, ho avuto la conferma dal vostro articolo,

altri li ho provati perché sapevo che funzionavano, i rimanenti li metterò alla prova.

Vavassori - 11 giorni fa

Siete sempre avanti... grazie

Ricorda che puoi anche chiedere preventivo di Pulizie.